+39 0141 904927

+39 339 1873699

Destinazione: Armenia, Georgia Durata: 12 giorni Prezzo da: 1.950 €
Prima partenza: Martedì, 25 Aprile 2017 Ultima partenza: Martedì, 29 Agosto 2017 Stagione: ESTATE 2017
  • In questo viaggio potrete conoscere i primi paesi cristiani nel mondo all’estremo confine dell’Europa, viaggiare nel cuore del Grande Caucaso, visitare il tempio di Garni – uno dei pochi tempi pagani dell’epoca ellenistica sopravvissuti nel Caucaso, godere della vista mozzafiato del mitico Monte Ararat, dove secondo la narrazione biblica si fermò l’Arca di Noè, assaporare l’atmosfera di Tbilisi – il crocevia euroasiatico, visitare le città scavate nella roccia di Geghard, Uplistsikhe e Varzia, visitare 5 siti UNESCO tra cui il Monastero di Gelati rinomato soprattutto per i suoi preziosi affreschi, godere dell’atmosfera rilassante di Batumi affacciata sul Mar Nero, percorrere in barca il fiume sotterraneo, gustare la cucina armena e georgiana per eccellenza ... UN “MUST” vero e proprio!

  • Partenze garantite, con guida parlante italiano: minimo 2 partecipanti
    25 aprile 2017
    23 maggio 2017
    13 giugno 2017
    4, 25 luglio 2017
    8, 29 agosto 2017

  • Giorno 1: Italia/Yerevan

    Partenza con il volo di linea per Yerevan. Arrivo nella capitale dell’Armenia dopo la mezzanotte. Incontro con la guida e trasferimento privato in albergo. Pernottamento.

    Giorno 2: Yerevan/escursione a Garni e Geghard/Yerevan (80 km)

    Prima colazione in albergo. Partenza per Garni - centro della cultura ellenistica del Paese e antica residenza estiva dei reali armeni. Da Garni si raggiunge il Monastero Rupestre di Geghard, patrimonio dell’UNESCO. Rientro a Yerevan e proseguimento del tour con la visita di Yerevan: Piazza della Repubblica, Cattedrale di San Gregorio, Cascade, Monumento del genocidio armeno. Cena in ristorante tipico. Pernottamento in albergo.

    Giorno 3: Yerevan/escursione a Echmiadzin/Yerevan (50 km)

    Prima colazione in albergo. In mattinata visita al museo Storico. Successivamente, partenza per Echmiadzin – sede dei patriarchi della fede apostolica armena. Dopo la visita alla Cattedrale, si continua con la visita alle chiese di Santa Hripsime e Gayane. L’escursione si conclude con la visita al Tempio di Zvartnos. Tutti questi siti fanno parte del Patrimonio dell’UNESCO. Rientro a Yerevan. Cena in ristorante tipico. Pernottamento in albergo.

    Giorno 4: Yerevan/Khor Virap/Noravank/Yerevan (260 km)

    Prima colazione in albergo. Partenza per il Monastero di Khor-Virap, dove fu imprigionato Gregorio l’Illuminato; luogo santo e di pellegrinaggio. Dal monastero, costruito attorno al pozzo nel XII sec., si apre una magnifica vista panoramica sullo splendido Monte Ararat, dove secondo la narrazione biblica si fermò l’Arca di Noè. Ripresa del viaggio verso il Complesso di chiese di Noravank. Rientro a Yerevan. Cena in ristorante tipico. Pernottamento in albergo.

    Giorno 5: Yerevan/Sevan/Tbilisi (340 km)

    Prima colazione in albergo. Partenza per il Lago di Sevan. Visita delle chiese medioevali della Penisola. Partenza per la Georgia. Lungo il percorso visita del Monastero di Haghartsin, Patrimonio dell’UNESCO. Arrivo al confine, disbrigo delle formalità doganali. Incontro con la guida locale per la parte georgiana e proseguimento per Tbilisi. Arrivo, sistemazione in albergo. Cena in ristorante tipico. Pernottamento in albergo.

    Giorno 6: Tbilisi

    Prima colazione in albergo. La giornata è dedicata alla visita del Centro storico di Tbilisi: la Chiesa di Metekhi, la Cattedrale di Sioni, la Basilica di Anchiskhati, la Fortezza di Narikala, il quartiere di Abanotubani con le Terme Sulfuree e il Museo Nazionale della Georgia; in cui vi è un’esposizione unica dei reperti rinvenuti nel territorio della Georgia. Il giro si conclude con la passeggiata lungo il Viale Rustaveli, il viale principale della città.  Cena in ristorante tipico. Pernottamento in albergo.

    Giorno 7: Tbilisi/Mtskheta/ Uplistsikhe/ Akhaltsikhe (250 km)

    Prima colazione in albergo. Partenza per Mtskheta, l’antica capitale e il cuore spirituale della Georgia. Visita della Chiesa di Jvari e della Cattedrale di Svetitskhoveli, monumenti Patrimonio dell’UNESCO. Ripresa del viaggio verso ovest per visitare la suggestiva città rupestre di Uplistsikhe, uno degli insediamenti più antichi del Caucaso. Nella vicina città di Gori è prevista anche una sosta fotografica al Museo di Stalin. Partenza per il sud-ovest del paese per raggiungere Akhaltsikhe. Sistemazione in albergo. Cena in ristorante. Pernottamento.

    Giorno 8: Akhaltsikhe/Kutaisi (290 km)

    Prima colazione in albergo. Visita di una delle meraviglie della Georgia - la Città rupestre di Vardzia scavata nella roccia vulcanica. La città è stata costruita nel XII secolo dalla famosa Regina Tamara ed è il simbolo del paese. Rientro ad Akhaltsikhe e visita del centro storico della città, la Fortezza di Rabati con l'interessante Museo Storico Etnografico. Partenza per la Georgia Occidentale. Arrivo a Kutaisi. Sistemazione nelle camere riservate. Cena in ristorante. Pernottamento in albergo.

    Giorno 9: Kutaisi/escursione a Batumi/Kutaisi (300 km)

    Prima colazione in albergo. Partenza per Batumi, il centro amministrativo della regione autonoma d’Ajara e il principale porto turistico della Georgia sul Mar Nero. Visita della Fortezza di Gonio-Apsarus, uno dei pochi monumenti rimasti del dominio romano. Il tour prosegue con la visita al centro storico di Batumi, la città dal sapore mediterraneo e al suo Boulevard. In serata rientro a Kutaisi per la cena in ristorante e pernottamento.

    Giorno 10: Kutaisi/Gudauri (350 km)

    Prima colazione in albergo. In mattinata visita dei monumenti Patrimonio dell’UNESCO: il Monastero di Gelati e la Cattedrale di Bagrati. Successivamente si parte per la visita alle Grotte di Prometeo formate da una serie di grotte carsiche con un fiume sotterraneo navigabile. Proseguimento percorrendo la Grande Strada Militare Georgiana. Lungo il percorso si visita il complesso architettonico di Ananuri. Arrivo alla principale località sciistica della Georgia – Gudauri (2200 m). Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

    Giorno 11: Gudauri/Kazbegi/Tbilisi (150 km)

    Prima colazione in albergo. Partenza verso nord attraverso il Passo di Jvari (Croce) alto quasi 2400 m . Arrivo a Kazbegi, piccola cittadina situata ai piedi del Monte Kazbeg (5047 m) e visita alla Chiesa della Trinità di Gergeti in un punto molto panoramico da cui si gode il paesaggio delle montagne circostanti coperte da ghiacciai perenni. Arrivo a Tbilisi. Sistemazione nelle camere riservate. Cena in un tipico ristorante georgiano. Pernottamento in albergo.

    Giorno 12: Tbilisi/Italia

    Trasferimento riservato in aeroporto e partenza con voli di linea per l’Italia.

  • Le quote, per persona – minimo 2 partecipanti
    Da Milano con Austrian Airlines e Lufthansa

      In doppia In singola
    Tutte le partenze 2017
    1.950,00 2.315,00
    Quota 3° letto adulto/bambino: su richiesta
    Assicurazione annullamento, medico e bagaglio: da € 62,50 per persona
    Spese apertura pratica: € 45,00 per persona/adulti - € 20,00 per persona/bambini
    Tasse aeroportuali (soggette a riconferma): per persona/da Milano da € 242,00
    Altre città di partenza e compagnie aeree: su richiesta

    SISTEMAZIONE PREVISTE DURANTE IL TOUR (o similari)
    YEREVAN –> ANI PLAZA HOTEL 4*
    TBILISI –> HOTEL COSTE’ 4*
    AKHALTSIKHE –> HOTEL LOMSIA 4*
    KUTAISI –> HOTEL GORA 3*
    GUDAIRI –> HOTEL CARPE DIEM 4*

    Le quote comprendono

    • voli di linea Milano/Yerevan – Tbilisi/Milano in classe turistica
    • franchigia bagaglio kg 23 - 1 collo
    • trasferimenti riservati dall’aeroporto alla sistemazione e viceversa
    • sistemazione presso gli alberghi indicati o similari, in camere standard con servizi privati per 11 notti
    • trattamento di mezza pensione per 11 notti
    • cena di arrivederci la sera dell'11° giorno, incluso vino
    • guide locali parlanti italiano per tutta la durata del viaggio, dal 2° all’11° giorno (una guida per il tour in
    • Armenia e una guida per il tour Georgia)
    • trasporto in minibus dal 2° all’11° giorno
    • trasporto in auto 4X4 alla Chiesa di Gergeti
    • 1 bottiglia di acqua minerale/naturale l 0,50 al giorno a persona durante il viaggio
    • visite, ingressi e attività come da programma (in caso di maltempo o di avvenimenti imprevisti il
    • programma potrà subire delle variazioni)
    • tasse a percentuali di servizio

    Le quote non comprendono

    • tasse aeroportuali
    • assicurazione annullamento, medico e bagaglio
    • spese apertura pratica
    • facchinaggio in aeroporto e in hotel
    • escursioni non incluse
    • pasti non compresi, bevande, mance ed extra in genere
    • supplementi, visite ed escursioni facoltative
    • tutto quanto non espressamente indicato in programma o alla voce “le quote comprendono”
  • ARMENIA
    Passaporto
    : necessario e con una validità residua di almeno sei mesi.
    Si consiglia di rivolgersi, prima di effettuare il viaggio, all’Ambasciata della Repubblica di Armenia in Italia (http://italy.mfa.am/it/) o al proprio agente di viaggio.
    Visto di ingresso: dal 10 gennaio 2013 i cittadini dell’UE e dei Paesi non UE aderenti all’area Schengen (Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera) possono entrare in territorio armeno senza visto per un periodo massimo di 180 giorni nell’arco di dodici mesi. Per le altre tipologie di ingresso, si raccomanda di rivolgersi alle competenti Rappresentanze Diplomatiche-Consolari.

    GEORGIA
    Passaporto: con validità di almeno sei mesi successivi alla data di ingresso in Georgia.
    Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio agente di viaggio.
    Visto di ingresso: Dal 5 giugno 2014, i cittadini italiani possono entrare in Georgia senza l'obbligo di visto per il periodo di un anno.
    Si consiglia in ogni caso di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata della Georgia a Roma (Corso Vittorio Emanuele II, 21-II piano. Tel. 06/69925809), anche per altre informazioni relative all'ingresso e alla permanenza in Georgia.

    COME VESTIRE E COSA PORTARE CON SE’:
     -  Sciarpe/foulard per le signore per entrare nelle chiese ortodosse
     -  In alcuni casi le signore devono indossare la gonna per entrare in chiesa, che può essere fornita all’ingresso.
     -  Non si può entrare in chiesa con i pantaloncini corti
     - Durante il periodo caldo (Giugno, Luglio, Agosto, Settembre) è consigliato portare con sé la protezione contro il sole: creme, cappello, ombrello parasole, ecc.
     -  Per alcune visite sono consigliate scarpe da passeggiata/trekking.


LE VIE DEL NORD S.r.l.
Sede Legale: Via Giovanni Lanza, 22/24 – 61122 PESARO
Centralino e booking: tel. +39 0141 904927 – cell. +39 339 1873699 – info@leviedelnord.com

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.